side-area-logo

Centri diurni, comunità alloggio, laboratori, inserimenti lavorativi. Verso una vita indipendente.

Dare risposte ai disabili e alle loro famiglie. Insieme alle istituzioni locali, alla Usl e alle espressioni della società civile. Nel segno dell’innovazione e della ricerca, sulla strada che porti le persone verso una vita indipendente. Con questi obiettivi, Koinè opera in tre strutture: Ottavo Giorno a Montevarchi, Isola che non c’è a Bibbiena e La Casa di Pinocchio a Castiglion Fiorentino. Tutte sono caratterizzate da una stretta sinergia con Usl e Comuni. Gli accessi avvengono attraverso la Usl. Articolate le risposte offerte ai disabili.
I centri diurni: favoriscono i processi di crescita e d’integrazione sociale. Hanno orari flessibili sulla base dei progetti personalizzati.
Comunità alloggio: è nella Casa di Pinocchio ed è a disposizione di disabili che non possono avere un adeguato sostegno dalle famiglia. E’ in convenzione con la Usl e in collaborazione con l’Istituto di Agazzi.
Laboratori per le autonomie e la vita indipendente: è la possibilità di usufruire temporaneamente di posti letto per fare esperienze di vita indipendente. Sono anche a disposizione delle famiglie per necessità particolari quali ad esempio ricoveri e infermità temporanee dei familiari.
Centri per le opportunità abilitative: offrono opportunità formative di apprendimento e dello sviluppo delle capacità in vista di inserimenti lavorativi.
Appartamenti per la vita indipendente: per disabili, anche gravi, in contesti di tipo familiare.

Notizie da Koinè